Un sistema per le video conferenze per lavorare rispettando la “distanza sociale”

Una nuovo impianto per video conferenze è stato allestito presso il Dipartimento del Tesoro del Ministero della Pianificazione, delle Finanze e dell’Industria, nella capitale Nay Pyi Taw. Tale intervento s’inquadra nell’assistenza tecnica al Dipartimento finanziata dalla Cooperazione Italiana, nell’ambito dell’iniziativa italiana di “Conversione del Debito in Iniziative di Sviluppo” per un importo complessivo di oltre 3,4 milioni di USD, compreso un contributo ad UNOPS che ha gestito il procurement delle apparecchiature.

Tale importante iniziativa si è positivamente conclusa nel marzo 2020. Grazie ai 3,1 milioni di USD previsti dall’operazione di conversione, è stato possibile contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle persone più vulnerabili delle zone rurali dello Stato del Chin, dove sono state realizzate le infrastrutture di base (costruzione di strade, scuole ed edifici pubblici, sistemi di distribuzione dell’acqua e per l’illuminazione pubblica) che hanno consentito di migliorare sensibilmente le condizioni di vita delle comunità beneficiarie.

Il nuovo impianto di videoconferenza consentirà al Dipartimento del Tesoro di svolgere con efficacia e puntualità i propri compiti anche grazie alla possibilità di convocare riunioni online, nonostante le disposizioni sulla distanza sociale attualmente vigenti nel Paese.

“Vogliamo esprimere la nostra sincera gratitudine per il generoso contributo italiano, nel quadro dell’iniziativa di Conversione del Debito che ha permesso la fornitura della strumentazione video necessaria al Dipartimento del Tesoro”, si legge nella lettera di riconoscimento del Ministero della Pianificazione, delle Finanze e dell’Industria inviata alla Sede di Yangon dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo che rinnova e rafforza la stretta collaborazione tra l’Italia e il Myanmar.

Posted in Uncategorized and tagged , , , .

Lascia un commento